Benessere & Nutrizione

3 motivi per non farti ingannare dalla bilancia

Controllare il peso sulla bilancia capita molto spesso e non solo durante un percorso dimagrante.

A volte sembra che il peso sia l’unica cosa che conta, l’unico punto di riferimento a cui guardare come dato oggettivo. La bilancia sembra non mentire mai, eppure è la prima ad ingannartiMi capita spesso di seguire persone che recuperano il proprio benessere raggiungendo l’obiettivo desiderato ma che, per qualche strano motivo, continuano a ritenere il loro peso un parametro fondamentale. Nonostante nel 2017 la vecchia favola delle calorie sia ormai superata, la bilancia continua a rimanere un punto fermo.

Il rischio è quello di focalizzarti su un numero piuttosto che ascoltare il tuo corpo e prestare attenzione a come ti senti

Vediamo allora tre motivi per non farti più ingannare dalla bilancia e utilizzare indicazioni utili:

#1: Dimagrire non vuol dire pesare meno

Questo è uno degli inganni più grandi: presti attenzione a guardare il numero sotto ai tuoi piedi e magari eviti di guardarti allo specchio. Sì, perché quando si dimagrisce in modo sano ci si “sgonfia”, si cominciano cioè ad attivare il metabolismo e i processi di depurazione, eliminando le sostanze e i liquidi in eccesso. A fare la differenza sono spesso i centimetri e questo indica che il corpo sta lavorando meglio. Te ne accorgi perché noti una maggiore vitalità, più energia e un miglioramento nei processi digestivi e nella qualità del sonno. Se invece è solo il peso a muoversi e tu ti senti a terra, con debolezza e fame, allora non stai seguendo le indicazioni nutrizionali giuste per te.

#2: Osserva la forma del tuo corpo

Un dimagrimento sano non implica perdere moltissimi chili ma seguire un’alimentazione che sia in grado di rimodellare il tuo corpo, definendo meglio le forme. La forma del corpo parla di te, del tuo metabolismo e del modo in cui stanno funzionando organi e ormoni. Quando segui delle indicazioni nutrizionali personalizzate sulla forma del tuo corpo, vai incontro ad un rimodellamento in cui le tue forme sono più asciutte e delineate, portando anche ad un miglioramento del tuo equilibrio ormonale, specie del ritmo ormonale femminile. Per approfondire, puoi leggere qui.

#3: Stai perdendo massa magra o tessuto adiposo?

Come abbiamo detto, il corpo si rimodella e a variare sono massa magra (muscolo), tessuto adiposo e percentuale di acqua (liquidi). La bilancia non ti dice quali di questi tre aspetti stanno cambiando, ma ti da un solo numero. Inoltre, se all’alimentazione abbini una regolare attività fisica, molto probabilmente scende la massa grassa ed aumenta quella magra, che è più pesante e ti sembra quindi che il peso sia sempre uguale. Ecco perché per monitorare bene il percorso andrebbe fatto un esame bio-impedenziometrico, con un apparecchiatura in grado di calcolare esattamente la tua compartimentazione corporea. Per approfondire, puoi leggere qui.

Le variabili sono tante ed è per questo che il numero indicato sulla bilancia è molto spesso un inganno. Io consiglio sempre di cambiare prospettiva e di cominciare ad ascoltare il tuo corpo cominciando la mattina al risveglio e poi notando come stai durante e dopo il pasto! Come ti senti?

Foto: Pixabay.com

Ciao!

Home Page. Foto di Ludovica Arcero.

Mi chiamo Veronica e sono una Nutrizionista e Life Coach. Inguaribile curiosa, dopo l'università ho girato in lungo e in largo per seguire corsi di aggiornamento ma solo da poco ho deciso di dare vita ad un mio blog, perché credo che condividere le proprie conoscenze sia un modo per crescere insieme. Se pensi che quello che scrivo sia utile inoltra questo articolo alle persone che ti stanno a cuore! Puoi ricevere consigli extra iscrivendoti alla Newsletter mensile e sbirciare quello che faccio nella mia quotidianità su Facebook e Instagram!

Previous Post Next Post

You Might Also Like