Crescita personale & Life Coaching

Come sviluppare il tuo intuito

Dopo aver cominciato a distinguere l’intuito dall’intelletto (come spiego qui), è arrivato il momento di svilupparlo e di metterlo in pratica.

Quando cominci a mettere in pratica l’intuito ti accorgerai che la tua vita migliorerà in modo esponenziale: migliora il benessere, il lavoro, le reazioni, la salute e molto altro, migliorano insomma tutte le scelte che fai, anche nella quotidianità. Seguire l’intuito vuol dire infatti avvicinarsi alla parte più autentica di te, perchè ti guida verso esperienze che favoriscono la crescita personale e la scoperta di se stessi.

Puoi iniziare a sviluppare il tuo intuito quando sei di fronte a delle scelte, aiutandoti con pochi semplici step. Noterai che più vai avanti e alleni il tuo intuito, più ti verrà spontaneo seguirlo e scegliere più velocemente.

4 Step per sviluppare il tuo intuito

1# Respira:

Prenditi un momento di tempo per respirare, lentamente, allargando bene il diaframma e cercando di fare vuoto mentale.

2# Chiedi al tuo sè autentico:

Quale può essere l’opzione migliore per te, in quel momento?

3# Ascolta il tuo corpo:

Ci sono due sensazioni ben diverse e contrapposte che distingono l’intuito dall’intelletto. Quando avverti una sensazione di rigidità, di controllo, di incertezza e una costrizione a livello fisico, quella è la mente che cerca di guidarti, poichè la mente tende a controllare tutto. Quando invece avverti una sensazione di espansione, apertura, relax e tranquillità, specialmente nella zona del cuore e del plesso solare, allora sei di fronte all’intuito. 

4# Mettilo in pratica:

Una volta che hai distinto le sensazioni e hai capito quale corrisponde all’intuito mettilo subito in pratica! L’intuito è un processo che si sviluppa momento per momento e che cambia di continuo, così come tutte le variabili che ruotano attorno a te. E’ importante quindi seguirlo giorno dopo giorno e non solo una volta. Ricorda che non c’è nulla di giusto o sbagliato nelle scelte, ma c’è solo quello che ti senti.

L’intuito richiede pratica ma anche coraggio: coraggio di seguire quello che senti senza ragionarci troppo e coraggio di fare delle scelte che siano in linea con il tuo se più autentico, specialmente quando la scelta non coincide con le aspettative che gli altri hanno verso di te.

L’ingrediente segreto per sviluppare un buon intuito è proprio il coraggio di essere se stessi e di esplorare cose che magari non avevi mai preso in considerazione.

Seguire l’intuito vuol dire rispondere “sì!” e avere fiducia in se stessi invece che farsi bloccare dal dubbio o dalla paura di sbagliare. Perché il punto non è credere nell’intuito o nella ragione, ma fidarsi o meno.

E tu? quanto ti fidi di te?

Ciao!

Home Page. Foto di Ludovica Arcero.

Mi chiamo Veronica e sono una Nutrizionista e Life Coach. Inguaribile curiosa, dopo l'università ho girato in lungo e in largo per seguire corsi di aggiornamento ma solo da poco ho deciso di dare vita ad un mio blog, perché credo che condividere le proprie conoscenze sia un modo per crescere insieme. Se pensi che quello che scrivo sia utile inoltra questo articolo alle persone che ti stanno a cuore! Puoi ricevere consigli extra iscrivendoti alla Newsletter mensile e sbirciare quello che faccio nella mia quotidianità su Facebook e Instagram!

Previous Post Next Post

You Might Also Like