Fiori di Bach e fiori Australiani

Le essenze floreali armonizzano le emozioni e le informazioni contenute nell’inconscio, amplificando il contatto con il nostro Io più evoluto, dove risiedono le qualità positive innate di ciascuno di noi, come l’amore, il coraggio, la fiducia, la fede, le soluzioni ai nostri problemi e la comprensione del piano della nostra vita.

Il concetto di guarigione condiviso dai grandi guaritori (Ippocrate, Paracelso, Hahnemann, Bach e Steiner) era molto semplice: tutti ritenevano che il benessere fosse il risultato dell’armonia fisica, emotiva, mentale e spirituale.

E’ su questo filone che prende vita la Floriterapia per mano del Dr. Edward Bach, medico gallese (1886-1936). Nei suoi scritti, il Dr. Bach invita a cercare la vera causa di disturbi e malattie dentro se stessi . Secondo lui, l’apparente causa esterna non è che la goccia che fa traboccare un vaso già colmo: i conflitti interiori indeboliscono gli organi, le insoddisfazioni portano a cercare stili di vita sofisticati e lontani dalla natura, la debolezza di volontà e la mancanza di cambiamento portano ad accettare un lavoro e situazioni affettive lontane dai nostri veri bisogni. 

A seguire, si svilupparono molti altri sistemi di essenze floreali. Come le Australian Bush Flower Essences, scoperte negli anni ’90 dal Dr. Ian White. Le sua ricerca e le essenze che ne derivano sono ricavate dal Bushland australiano e permettono di accompagnare vari aspetti della vita umana nella complessità della vita odierna. Il Dr. White riprende il punto di vista di Bach secondo cui malattie, disturbi e problemi emotivi indicano un allontanamento dal percorso personale. Ho avuto la fortuna di studiare per 4 anni con Ian White e scrivere due interviste sul suo lavoro in collaborazione con il portale Cure-Naturali.it, che puoi leggere qui: Veronica Pacella ci spiega Ian White e L’essenza umana e le essenze floreali di Ian White.

E’ possibile utilizzare i fiori di Bach e i fiori Australiani in molti campi per aiutare ad uscire dalle convinzioni negative sostituendole con aspetti postivi di noi stessi. Le essenze floreali sono rimedi vibrazionali, agiscono non tanto in funzione della composizione chimica ma come modulatori di frequenze d’onda in base al principio di risonanza.

Le essenze hanno la caratteristica di rivolgersi agli stati psicologici, spirituali e fisici relativi alle problematiche attuali, aiutando a risolvere una vasta gamma di stati emotivi negativi, a sviluppare capacità intuitive e a coltivare i propri talenti, svincolandoci dalle convinzioni negative e permettendo alle nostre qualità innate di arrivare alla nostra mente cosciente. Guidano le persone all’armonia emotiva, spirituale e mentale e consentono di guardare dentro di sé, comprendendo il proprio piano di vita nonché lo scopo e la direzione della propria esistenza.

Nel caso in cui si attraversi una crisi, le essenze possono servire ad elaborare sensazioni ed esperienze favorendo un recupero più rapido. La loro attivazione ci consente di sostituire la paura con il coraggio, l’odio con l’amore, l’insicurezza con la fiducia in se stessi e così via. Le essenze ci dimostrano come tutto sia già dentro di noi, basta scoprirlo!


Prenota una sessione

Per prenotare una sessione puoi compilare il form qui sotto, ti ricontatterò entro 24h. Grazie!