Benessere & Nutrizione

Leggeri in 3 giorni con un menu detox

La tematica degli articoli di Luglio 2016 ruoteranno attorno all’argomento della leggerezza. Ho pensato quindi di proporre un menù detox di 3 giorni per aiutarti a ritrovare la sensazione di leggerezza e benessere.

Ultimamente in studio mi è capitato di vedere molte persone con gonfiore addominale persistente e pesantezza digestiva, due sintomi legati sia al cambio di stagione sia ad un aumento della disbiosi, cioè ad un’alterazione della flora batterica intestinale. Nel passaggio da inverno a primavera e da primavera ad estate, in Medicina Tradizionale Cinese sono due gli organi a risvegliarsi: fegato e stomaco. In entrambi i casi si avverte sonnolenza dopo i pasti e bruciore di stomaco ed è utile sottolineare che non sempre il mal di stomaco è un sintomo circoscritto a quest’organo, ma che spesso è legato anche al fegato.

Il menù che ti propongo è un menù depurativo di tre giorni con alimenti e associazioni alimentari fresche e facili da preparare, con effetto depurativo, diuretico e di stimolo sul metabolismo. E’ adatto anche a vegetariani, a celiaci e a persone che presentano meteorismo intestinale e colon irritabile.

Giorno 1

Colazione:

♦ Bicchiere d’acqua appena svegli con ¼ di limone spremuto 15 min prima di colazione (il limone è l’unico frutto in grado di bilanciare i succhi gastrici, sia quando sono in eccesso che quando sono in difetto. Se vuoi approfondire puoi leggere il mio post sulla gastrite).

♦ Latte vegetale con muesli di avena o riso soffiato + un pugno di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, pinoli) oppure frullato con frutta di stagione + un pugno di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, pinoli)

Pranzo:

♦ 2 Patate bollite e ripassate in padella con aglio e olio e condite con prezzemolo a crudo
♦ Frittata con erba cipollina oppure 2 uova all’occhio di bue
♦ Insalata con zucchine crude e carote alla julienne, condita con olio extravergine di oliva, sale e limone fresco
♦ 2 albicocche

Cena:

♦ Insalata fredda di Quinoa condita con pomodorini pachino, sedano e cipolla rossa
♦ Pinzimonio di cetrioli e ravanelli, crudi e intinti in olio extravergine di oliva, sale e limone

Giorno 2

Colazione:

♦ Bicchiere d’acqua appena svegli con ¼ di limone spremuto 15 min prima di colazione.

♦ Latte vegetale con muesli di avena o riso soffiato + un pugno di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, pinoli) oppure frullato con frutta di stagione + un pugno di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, pinoli)

Pranzo:

♦ Polpette di ceci (ceci cotti, 1 patata, pangrattato di mais o riso in caso di celiachia, aglio, sale e pepe) cotte in padella con olio extravergine di oliva
♦ Insalata con lattuga tagliata sottile e ½ avocado condita con olio, sale e limone
♦ 2 prugne

Cena:

♦ Insalata fredda di Riso condito con pesto di basilico, rucola, pinoli e/o mandorle e olio extravergine di oliva (si posso pestare gli ingredienti in un mortaio o frullare tutti insieme)
♦ Pinzimonio di carote crude intinte in olio, sale e limone

Giorno 3

Ora tocca a te! Oggi è una giornata in cui “ascoltarsi”.
Appena apri gli occhi, siediti sul letto. Prenditi un paio di minuti, respira e domandati: di cosa ho voglia oggi? Di cosa ha bisogno il mio corpo? Ripetiti questa domanda per la colazione, il pranzo e la cena. Componi tu il menù e cerca di fare attenzione a come ti senti dopo il pasto.
Ascolta il tuo organismo e nota se quello che ti ha richiesto e se quello che hai cucinato ti ha trasmesso energia, vitalità e benessere durante la giornata oppure no.  Il corpo non mente e ci invia sempre dei segnali per comunicarci di cosa ha bisogno..

E a fine giornata?

Raccontami cosa è successo commentando l’articolo o inviandomi un’email a: info@veronicapacella.com, sono curiosa di sapere com’è andata!

ps. Hai già visto il Corso on-line sulla Depurazione? E’ ad un prezzo lancio, ma solo per poco!

Ciao!

Home Page. Foto di Ludovica Arcero.

Mi chiamo Veronica e sono una Nutrizionista e Life Coach. Inguaribile curiosa, dopo l'università ho girato in lungo e in largo per seguire corsi di aggiornamento ma solo da poco ho deciso di dare vita ad un mio blog, perché credo che condividere le proprie conoscenze sia un modo per crescere insieme. Se pensi che quello che scrivo sia utile inoltra questo articolo alle persone che ti stanno a cuore! Puoi ricevere consigli extra iscrivendoti alla Newsletter mensile e sbirciare quello che faccio nella mia quotidianità su Facebook e Instagram!

Previous Post Next Post

You Might Also Like