Dott.ssa Veronica Pacella
Benessere & Nutrizione

Tre consigli per migliorare il tuo benessere in pochi minuti

Il tuo benessere non è qualcosa di astratto, ma un insieme di aspetti concreti che ti danno l’idea di stare bene. Vediamo insieme quali solo, insieme a tre consigli per migliorare il tuo benessere in pochi minuti.

La parola “benessere” è utilizzata moltissimo e altrettanto numerosi sono i modi per sentirsi bene. Questa parola così ampia in realtà include diversi aspetti, tanti quanto sono quelli che ci caratterizzano secondo una visione olistica.

L’olismo considera l’uomo come un microcosmo che racchiude l’aspetto fisico, emotivo, mentale e spirituale.

Un malessere può essere percepito a uno di questi livelli e riflettersi sugli altri, alterando l’equilibrio di tutto il benessere psicofisico.

Il benessere come equilibrio

Posso dirti con sicurezza che il benessere è un equilibrio dinamico fra il tuo stato fisico, emotivo, mentale e spirituale. Quando dici di “stare bene”, il tuo stare bene racchiude una sensazione generica che comprende l‘equilibrio di questi aspetti. Quando, al contrario, percepisci la sensazione di non stare bene, vuol dire che è necessario capire a quale di questi livelli è presente una disarmonia, che di fatto influenza anche gli altri.

Gli aspetti del benessere possono essere trasversali a qualsiasi area della tua vita, esempio: il lavoro potrebbe influenzare il tuo benessere a livello fisico, emotivo, mentale e spirituale. La stessa cosa avviene per il tuo stile di vita, le tue relazioni, le tue amicizie, il modo in cui trascorri il tempo libero, etc..

Tutte le aree della tua vita concorrono al tuo benessere e possono influenzarlo in modo più o meno marcato a seconda di quello che vivi.

Tre consigli per migliorare il tuo benessere in pochi minuti

Alla luce di quello che abbiamo detto, ecco tre consigli utili:

1) Definisci in modo preciso lo “stare bene”

Cosa vuol dire per te stare bene in questo momento? Puoi affiancare delle emozioni: forza, energia, vitalità, serenità, calma, equilibrio, felicità, etc.. Quali sono le emozioni o gli aggettivi che più risuonano dentro di te in questo momento?

2) Ascoltati

Presi dalla quotidianità tendiamo a focalizzarci soprattutto all’esterno. Se ci pensi, il dolore fisico è una di quelle cose che richiama l’attenzione verso “l’interno”. Senza aspettare che sia il corpo a richiamare la tua attenzione verso l’interno, fai una pausa e ascoltati. Chiudi gli occhi, respira e rilassati. Che cosa senti? Noti una tensione in qualche parte del tuo corpo? O magari un’emozione che viene a galla? O un pensiero ripetitivo? Bene, quello è il tuo punto di partenza! Ho parlato qui di come ascoltare i segnali del tuo corpo

3) Riconosci il tuo intuito

L’intuito è la tua preziosa bussola interiore e può guidarti a migliorare il tuo benessere giorno dopo giorno. Ho parlato qui di come riconoscere il tuo intuito e qui di come svilupparlo.

4) Bonus: la check-list del tuo benessere

Ho creato una mappa del benessere per fare velocemente un check-up e capire cosa sta andando bene e cosa invece richiede la tua attenzione. Puoi scaricarla gratuitamente qui.

Buona scoperta!

[fonte immagine: piaxabay.com]

You Might Also Like...

Rimaniamo in contatto?

Una volta al mese invio la newsletter per aggiornarti con consigli, novità e promozioni.  Iscrivendoti riceverai subito l'eBook "Felice e In Forma" e la possibilità di prenotare una consulenza gratuita di 20 minuti con me!