Dott.ssa Veronica Pacella
Benessere & Nutrizione

La Nutrizione Olistica

Perché una Nutrizione Olistica

Nel percorso accademico della branca della nutrizione e della scienza dell’alimentazione ci si concentra sullo studio della biochimica, della fisiologia umana, della chimica degli alimenti, dei nutrienti, fino ad arrivare ai livelli di assunzione raccomandati di energia e nutrienti (LARN) e al conteggio calorico basato sulla differenza fra calorie prodotte dall’organismo e calorie introdotte con l’alimentazione. Ne consegue che spesso i consigli nutrizionali, anche se mirati sulla situazione di ciascuno, rimangono su un livello che tralascia alcune variabili. Variabili che invece vengono considerate dalle discipline definite “olistiche” o “alternative” (ma in realtà complementari alla medicina occidentale), antichi sistemi per lo più orientali come la Medicina Tradizionale Cinese o la Medicina Ayurvedica, in cui l’alimentazione rientra fra le prime cose a supporto della persona ed è indirizzata in modo mirato in base alle caratteristiche di ognuno.

Ognuno di noi infatti viene visto non solo come un corpo ma anche come un essere composto da emozioni, pensieri e da quell’energia vitale che lo anima definita come “spirito”.

Imprescindibile è l’uso appropriato degli alimenti: anche gli alimenti, come le erbe che compongono la fitoterapia, hanno caratteristiche, proprietà ed effetti contrastanti se non opportunamente associati fra loro.

La forma del corpo, inoltre, ci comunica come i nutrienti vengono metabolizzati e quale sia il tipo di metabolismo, evidenziando anche la presenza di un asse ormonale sbilanciato.

Tutto questo non è lontano dalla moderna nutrigenetica e nutrigenomica, che stanno evidenziando scientificamente le particolarità di ognuno di noi e mettendo in evidenza come persone diverse abbiano capacità diverse di metabolizzare ed assimilare gli stessi cibi. In ultimo, ma non per importanza, andrebbe considerato l’aspetto emotivo legato al cibo: la simbologia del cibo è complessa come anche le emozioni legate ad esso e ai motivi che ci spingono a cercare una determinata tipologia di alimento: dolce, salato, piccante, etc..

La Nutrizione Olistica (dal greco “olos” = tutto) combina vari aspetti: parte dalla base scientifica considerando poi le caratteristiche di ognuno, con i suoi punti di forza e i suoi punti di debolezza, per dare vita ad un’alimentazione personalizzata che sia in grado di rinforzare e supportare l’organismo senza dimenticare la sua unicità!



Widget not in any sidebars

You Might Also Like...

    Vuoi ritrovare il tuo benessere e non sai da dove iniziare?

    Lasciati guidare alla scoperta di un nuovo modo di stare bene attraverso la visione olistica di corpo, mente, emozioni e spirito. Iscriviti alla newsletter mensile per prenotare subito una consulenza gratuita di 20 minuti con me e ricevere consigli su cibo, benessere e spiritualità!