Dott.ssa Veronica Pacella
Benessere & Nutrizione

Come affrontare la caduta dei capelli nel cambio di stagione con alimentazione e nutraceutica

Il periodo autunnale è quello in cui più facilmente si tende a perdere i capelli, vediamo quali sono i cibi e i nutraceutici che favoriscono il benessere del capello.

In autunno i capelli vanno incontro a un fisiologico ricambio, che in alcune persone potrebbe essere più accentuato. Vediamo in questo articolo quali cibi preferire e quali sono i nutraceutici che ci vengono in aiuto per prevenire la caduta e rinforzare i capelli.

Un po’ di fisiologia

I capelli, insieme ai peli e alle unghie, vengono definiti annessi cutanei.

La velocità di ricrescita dei capelli cambia nelle diverse zone della testa ed è bene sottolineare che la caduta dei capelli non deve essere considerata patologica. E’, al contrario, fisiologica in quanto il capello va naturalmente incontro a un processo di ricambio, come molte cellule del nostro organismo. La caduta diventa patologica quando la perdita giornaliera supera i 100 capelli al giorno.

È dimostrato che fattori come fumo, trattamenti farmacologici, stress, diete dimagranti, diete povere di nutrienti e fattori emotivi (ansia, depressione) incidono direttamente sulla salute e sulla forza del capello.

Attenzione alle carenze di vitamine: alimentazione e nutraceutica

I capelli risentono molto di un’alimentazione carente e poco attenta, soprattutto per quanto riguarda la carenza di vitamine di due tipi di vitamine:

1) Le vitamine del gruppo B.

Queste hanno molteplici effetti nell’organismo: migliorano la digestione, il metabolismo, la concentrazione, la memoria e l’energia. Quando sono carenti, è tutto il corpo a risentirne e così anche i capelli.

In linea generale possiamo dire che cereali integrali, legumi, verdure verdi a foglia larga, frutta secca e uova apportano le vitamine del gruppo B, contenute anche nella carne e in qualche tipo di pesce.

È da tenere a mente che le vitamine del gruppo B vengono richieste per metabolizzare gli alimenti raffinati di cui oggi è sempre più ricca la nostra alimentazione. Come le farine bianche raffinate e lo zucchero bianco, che oltre a non apportare vitamine, richiedono le vitamine del gruppo B per essere digeriti.

2) La vitamina C.

È un’altra vitamina molto importante per il benessere della pelle e dei capelli, nonché per contrastare i fenomeni di stress. Nella stagione autunnale la troviamo negli agrumi (arancia, limone, pompelmo, mandarini) e nei kiwi.

Non sottovalutare l’importanza della B12

Una carenza spesso sottovalutata è quella della vitamina B12, che merita una parentesi approfondita.

Inizialmente infatti si pensava che fossero solo i vegetariani e i vegani a dover integrare questa vitamina. Con il tempo invece si osserva sempre più la carenza anche negli onnivori, per diversi motivi.

Prima di tutto, la B12 ha un percorso biochimico molto complesso in cui per essere digerita e assimilata ha bisogno di un apparato digerente che funzioni bene. Cosa sempre meno frequente, poiché la maggior parte delle persone presenta un’alterazione dell’acidità gastrica, una carenza di enzimi digestivi o un’alterazione della flora batterica intestinale. Tre elementi che impattano negativamente nell’assorbimento di questa vitamina.

Il mio consiglio è quello di verificare i livelli di B12 dalle analisi del sangue. In genere si considera ottimale un livello di B12 da 500mg in su.

La nutraceutica utile per i capelli

Come abbiamo visto in altri articoli di questo blog, la nutraceutica ci permette di utilizzare i principi attivi dei cibi in concentrazioni tali da avere un effetto benefico sull’organismo. A tal proposito, la nutraceutica si rivela un valido aiuto per contrastare il fenomeno della caduta dei capelli e rinforzarli:

Estetic formula della Solgar: la formulazione per rinforzare i capelli e prevenirne la caduta.

Golden Crin C+B della Solgar: la formulazione utile in caso di stress e/o carenza di vitamine del gruppo B e C.

Vita Meta B12 della Solgar: la B12 ad alta biodisponibilità.

Silicio Mix della Nature’s Bounty: la formulazione ricca di sali minerali e silicio, utile per la struttura di unghie e capelli.

Famiglia B della Nature’s Bounty: una formulazione con vitamine del gruppo B in compresse.

 

*nessun compenso è stato preso per scrivere questo articolo, che fa riferimento alla mia esperienza professionale. 

Fonte immagine: unsplash.com

You Might Also Like...

Vuoi ritrovare il tuo benessere e non sai da dove cominciare?

Lasciati guidare alla scoperta di un benessere olistico che abbraccia corpo, mente, emozioni e spirito. Iscrivendoti alla newsletter puoi prenotare subito una consulenza gratuita di 20 minuti con me e ricevere ogni mese consigli su cibo, benessere e spiritualità!