fbpx
Dott.ssa Veronica Pacella
Cibo è messaggio
Benessere & Nutrizione

Ogni cibo è un messaggio

Ogni cibo ha un messaggio grazie ai suoi nutrienti

Quando si parla di alimentazione, spesso pensiamo prima in termini di calorie. Poi, in secondo momento, cerchiamo di capire se quel cibo può essere sano o meno in base ai nutrienti che lo compongono. Ebbene, in questo articolo del blog vorrei cambiare punto di vista.

Ogni cibo ha un effetto

Ogni cibo ha una sua storia, ogni cibo ha un determinato effetto nell’organismo e cibi diversi possono avere effetti diversi nell’organismo. Vediamo di ragionare insieme sulle proprietà degli alimenti e superare qualche luogo comune.

Il limone, ad esempio, è un alimento depurativo dal sapore acidulo. In genere viene assolutamente sconsigliato in caso di gastrite e invece è quello più adatto perché è l’unico frutto in grado di riequilibrare i succhi gastrici, sia quando sono in eccesso che quando sono in difetto. Quando c’è acidità di stomaco e i succhi gastrici sono in eccesso, qualche goccia di limone fresco con la sua acidità da un segnale di stop alla loro produzione. Quando, al contrario, c’è bruciore e difficoltà di svuotamento gastrico perché i succhi gastrici non vengono prodotti a sufficienza, il limone da un segnale di stimolo alla digestione.

E ancora, le verdure amare stimolano la funzionalità del fegato. Il fegato infatti è un organo che ha bisogno di essere stimolato per lavorare più velocemente, in special modo durante la digestione. E’ un organo legato alla loggia Legno che in medicina cinese è rappresentata con il colore verde e con il sapore amaro, appunto. E verdi sono anche le verdure più amare come cicoria, cime di rapa, scarola e indivia riccia che supportano quest’organo.

L’associazione degli alimenti

Non solo un cibo può veicolare un messaggio, ma cibi diversi possono avere effetti diversi nello stesso pasto.

Ad esempio, prendiamo la mozzarella e vediamo come cambia il suo effetto associando due verdure diverse.

• Mozzarella associata con 50g di pane e il pomodoro, come nella Caprese.

Ha l’effetto di favorire la ritenzione idrica perché il pomodoro è un alimento ricco di sali minerali e così anche la stessa mozzarella. Sarà utile quindi in persone che soffrono di pressione bassa o che hanno bisogno di un pasto che fornisca loro più sali minerali e che sia reidratante.

• Mozzarella associata con 50g di pane e le melanzane alla griglia.

Ha un effetto di stimolo sul metabolismo perché la melanzana è un alimento che ha un effetto stimolante sull’asse surrenalico e sul fegato, e quindi favorisce la digestione e l’accelerazione del metabolismo.

Questi sono solo due fra moltissimi esempi, perché per conoscere e studiare i meccanismi attraverso cui il cibo invia un messaggio al nostro corpo e quindi ne influenza i processi biochimici, ci vuole molta esperienza.

Io in questi dieci anni da nutrizionista ho capito che una nutrizione su misura è una nutrizione che guarda al corpo e alla sue necessità. L’obiettivo infatti è creare dei pasti che siano in armonia con quello di cui il corpo ha bisogno.

Serve una mano?

Se vuoi capire meglio come migliorare il tuo benessere con una nutrizione su misura, contattami per prenotare un colloquio gratuito.

PRENOTA QUI IL TUO COLLOQUIO GRATUITO


Immagine: Photo by Brina Blum on Unsplash

 

You Might Also Like...